Caratteristiche:

C’è ancora chi mantiene la tradizione, o cura la passione, di volersi imbottigliare il vino da sé: lo viene così a ritirare in cantina, in damigiane, in un periodo compreso tra febbraio ed aprile e, quando condizioni conferiscono, se lo travasano in bottiglia.

Consigliamo sempre di rispettare alcune accortezze, prima di procedere con l’imbottigliamento: ad esempio, attendere che, all’interno della damigiana, si formi una corona di bollicine, segno di inizio fermentazione in damigiana… oppure quella di travasare, pur notando le bollicine, il vino in una seconda damigiana (questo, per permettere una omogenea distribuzione dei lieviti), in modo da non trovarsi con bottiglie di vino eccessivamente frizzante, ed altre di vino tranquillo, quindi senza bollicine.

Vino sfuso Cepol